Guida al regalo di San Valentino per lui

Monday, January 29, 2018

Guida al regalo di San Valentino per lui

Una volta fare i regali agli uomini era facile. Forse anche un tantino banale.
Oggi non è più così, gli uomini sono diventati esigenti, dolcemente complicati proprio come noi donne. E fare  loro i regali può diventare una questione delicata.
Non esiste più il solito profumo  e il paio di calzini griffati.
Categorizzare gli uomini è persino più complicato che con l'universo femminile , le categorie cambiano con le età e una potrebbe non escluderne un'altra.
Io mentalmente suddivido gli uomini in queste macro categorie :



Il tuo lui è  un po' hipster?

Amerà tutto quello che lo fa stare bene, per cui si ai prodotti di alta qualità per la cura della propria pelle e persona.
Purchè  tutto abbia un'etichetta il più possibile pulita, perchè loro hanno un'anima molto vicina ai problemi ambientali.
Comunque sappiate che loro apprezzeranno anche un pigiama di quelli a scacchi rosso e blu come quelli che ho visto qui su Spartoo.

Il tuo lui è un po' nerd?

Beh, per una volta facciamo di tutto per allontanarlo dai soliti schermi e schemi! Lui vive per la tecnologia e potrebbe certamente innamorarsi di un drone e così potrete fare anche delle bellissime passeggiate, insieme finalmente.

Il tuo lui è un po' dandy?

Forse il termine è andato un po' desueso, ma io lo trovo pieno di fascino.
Lo vedo bene riferito agli uomini affascinanti, sicuri di si,  spesso professionisti arrivati, con i propri rituali.
Regalerei un tostapane in acciaio con il quale possa cuocere le uova e il bacon, un po' british certamente, ma lui amerà questo nuovo rituale mattutino.

il tuo lui è un pantofolaio incallito?

Non puoi farci niente, è inutile regalare abbonamenti in palestra, o altre diavolerie, perderesti i tuoi soldi. Assecondalo con un abbonamento Netflix e una tuta pigiama coordinata con ciabattone con unicorno! Non c'è soluzione.


Il tuo lui è incatecogorizzabile?

Ovvero il tuo lui risulta essere,  fuori da ogni categoria ad oggi conosciuta.
Beh, forse,  questo caso la soluzione c'è:  sfoglierei in lungo e in largo Troppotogo in cerca del regalo che non avete mai pensato potesse esistere.

Qualunque regalo avete scelto non dimenticate di fare qualcosa di speciale, come organizzare un brunch per lui,  o anche solo portare il caffè a letto. Qualsiasi cosa che dica: ti amo senza doverlo dire.

You Might Also Like

0 Comments

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive