Dormire bene: la guida. Come fare in 7 punti

Saturday, January 14, 2017

Uno degli elementi più importanti della nostra vita quotidiana è il sonno.
Ma sempre più spesso sento persone lamentarsi della propria qualità del sonno.
Talvolta bastano pochi accorgimenti, dei piccoli cambiamenti di routine, per migliorare la nostra vita notturna e di conseguenza la nostra vita diurna.

Ecco i miei semplici consigli per imparare a riposare meglio.

la camera da letto



1) Stress
Beh, facile a dirsi, direte voi. Ma evitare lo stress è fondamentale per evitare l'insonnia o avere dei frequenti risvegli.
Eppure si può imparare a gestire lo stress, iniziando a pensare che non possiamo controllare tutto e che tutto non dipende da noi. Lasciamo andare le cose così come vanno e proviamo ad utilizzare questa frase come mantra, da ripetere più volte prima di andare a letto "ora dormo, tanto adesso non posso risolvere niente. Ci potrò pensare domani mattina". Aiuta, è il potere delle parole positive.

2) I cibi da evitare

Ci sono alcuni cibi da evitare la sera, o comunque almeno 4 ore prima di dormire, tra cui caffeina, teina, nicotina e dolci.
Sono tutte sostanze che affaticano le arterie o che ci fanno restare vigili.
Se proprio non si riesce a rinunciare alla caffeina o teina, proviamo con un orzo o una tisana, daranno comunque la sensazione al cervello di aver "bevuto" quello di cui avevamo bisogno.

3) In camera da letto si dorme!

Anche questa frase, sembra scontata.
Ma in camera da letto non si fanno altre attività, si va a letto solo quando è giunto il momento di dormire. Non si guarda la televisione, non si porta il cellulare, non si lavora al computer e non si legge. Perchè il nostro cervello deve sapere che quando ci stendiamo nel letto è il momento di riposare.

4) L'attività fisica

L'attività fisica da svolgere prima di andare a dormire che sia corsa, palestra o piscina non favoriscono il riposo, principalmente perchè queste attività aumentano la vitalità del nostro corpo. Piuttosto è bene alzarsi la mattina presto per fare degli esercizi fisici, un ottimo modo per iniziare la nuova giornata!

5) Feng Shui

Secondo il Feng shui in camera da letto non dovremmo avere quadri, ritratti, fotografie di volti diversi dalle persone che dormono nella stanza (no a foto di genitori, figli, o amici). Meglio evitare che ci siano piante specialmente se di alto fusto. La testa andrebbe posizionata a nord e si utilizzano solo materiali naturali come lenzuola in lino o cotone con colori possibilmente neutri. Ricordarsi che è un luogo privato, la nostra alcova.

la camera da letto6) Gli orari

Andare a letto e svegliarsi sempre alla stessa ora, aiuta a riposare bene e serve a non disorientare il nostro orologio biologico. E' anche importante sfruttare il più possibile la luce solare che serve a ricaricare il nostro corpo di melatonina e ad affrontare meglio la notte. La camera deve essere completamente al buio ed ogni luce, lucina e lucetta deve restare spenta.

7) Il Letto

Ultimo punto, ma primo in ordine di importanza è rappresentato dalla qualità del letto, la cui scelta non può essere lasciata al caso.
Il sistema sonno Dorelan sa coniugare gusto, stile italiano, alta qualità e artigianalità.
Nella scelta del sistema letto dovremmo tener conto di molte variabili,  dal nostro peso, altezza, età e naturalmente i gusti personali.
In questo gli specialisti del sonno Dorelan presso gli stores, sapranno aiutarci nella scelta della combinazione ideale, quella che ci aiuta a riposare in maniera più efficace ed armoniosa.  Tra l'altro fino al 12 febbraio ci sono sconti fino al 50%!
Se prenoti attraverso questo link la tua visita in uno dei 70 stores Dorelan presenti in Italia, scoprirai un regalo riservato a te: "il kit del buon sonno".
Non aspettare a riposare davvero!

You Might Also Like

1 Comments

  1. ...ci proverò ma la mia insonnia, credo, sia indenne ed indifferente a tutte queste cose... maledette

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive