ricetta Gazpacho andaluz con slow juicer Panasonic MJ -L500

Thursday, June 02, 2016

I nonni lo dicevano: una mela al giorno toglie il medico di torno.
Oggi sappiamo che la FAO ci suggerisce di consumare 5 parti di frutta di verdura al giorno, il che corrisponde a circa 400 grammi al giorno.
Bisogna inoltre ricordarsi che non vale consumare un succo di frutta, poichè la dose di zuccheri raffinata è elevata e  perchè la frutta, in esso contenuta perde la maggioranza delle sue proprietà organolettiche, appena 10 minuti dopo essere stata lavorata.
La realtà dei fatti ci dimostra che i consumi di frutta e verdura degli italiani sono in netto aumento e questa è cosa buona.
Ma le considerazioni generali dicono che è difficile mangiare 5 volte al dì la frutta e la verdura masticandola cruda, per questo vengono in aiuto apparecchi come gli Slow Juicer della Panasonic, che è un estrattore di frutta e verdura.
Non chiamatelo frullatore o men che meno centrifuga, si offenderebbe e a ragione!

gazpacho


In pratica il Panasonic Slow Juicer MJ-L500 è  l'evoluzione della centrifuga, che a sua volta è l'evoluzione del frullatore,  ma a differenza loro lavora a bassa velocità, ovvero ha deciso di fare solo 45 giri al minuto.
Questo serve a non distruggere le proprietà organolettiche di frutta e verdura.  Differentemente con maggiori giri e maggiore potenza (150 watt) si andrebbe a generare il calore  che rovinerebbe inesorabilmente tutti gli enzimi, le vitamine e minerali durante la fase di spremitura.
 Noi così possiamo essere sicuri di consumare frutta e verdura fresca e non "cotta" da strumenti inadatti.
Il Panasonic Slow Juicer ha anche l'accessorio frozen che permette di realizzare ottimi sorbetti o zuppe fredde.
E' facile da pulire, da montare e da smontare, solo che alcuni accessori è preferibile non metterli in lavastoviglie, come suggerito anche dalla casa madre.
In realtà fa tutto da solo, basta inserire la frutta e la verdura già lavata e tagliata e mettere il nostro bicchiere sotto e avremmo in un minuto il nostro elisir colmo di salute. Da un lato andranno a fuoriuscire gli scarti e dall'altro il nostro nettare.
Io l'ho utilizzato già diverse volte per gli estratti di frutta e verdura di stagione.
Ma oggi, voglio proporvi un pranzo, che si realizza in appena 10 minuti, compreso lavare e tagliare le verdure e impiattare. E' il pranzo più famoso nell'assolate giornate estive in Andaluz: Il Gazpacho.

estrattore di succo ricette

Solitamente un passaggio chiave è far riposare il gazpacho in frigorifero, ma noi che non abbiamo tempo o che non vogliamo perdere le sostanze nutritive delle verdure, possiamo unire alcuni cubetti di ghiaccio alla zuppa e servirlo in piatti ben ghiacciati.

ricetta gazpacho


Ricetta Gazpacho Andaluz
Tipo di ricetta: Primi piatti
Autore: 

Porzioni: 2 persone
Cosa occorre per il Gazpacho
  •  3 pomodori grossi tondi maturi
  •  1\2 peperone rosso
  • 1 cetriolo
  • 1 cipolla di Tropea, o cipolla rossa fresca
  • qualche foglia di basilico
  • 4 cucchiai di aceto di vino 
  • 1 filo di olio di oliva
  • sale marino
  • un pizzico di pepe macinato al mulinello
  • qualche foglia di basilico
Come procedere per il gazpacho
  1. Lavare e mondare le verdure. Tagliare la verdura in pezzi omogenei di circa 2 cm e inserirle nello slow juicer e azionare.
  2. Otterremo un composto cremoso a cui andremo ad aggiungere olio, aceto, sale e pepe e se gradite qualche cubetto di ghiaccio. Se vi sembra troppo denso aggiungete un paio di cucchiai di acqua.
  3. Servire subito in ciotole ben fredde e con del ghiaccio tritato.
.


You Might Also Like

0 Comments

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive