Come organizzare trasloco e spedizioni all'estero

Monday, May 30, 2016

LA LISTA DELLE COSE DA FARE PER TRASFERIRSI ALL'ESTERO: L'IMPORTANZA DEL GIUSTO TIMING

Con la mia esperienza di “traslocatrice seriale”, su queste pagine ho già parlato di tutto ciò che è necessario fare per traslocare all'estero senza stress. Questa volta vorrei parlarvi invece dei tempi con cui organizzarsi e di tutte le azioni da compiere a partire da 1-2 mesi dal momento del trasloco fino al giorno stesso. Ecco la nostra piccola guida per non dimenticare nulla e trasferirsi nella nuova città in tutta tranquillità e pronti a godersi le bellezze e le comodità della nostra nuova casa.

come organizzare trasloco e spedizioni all'estero

2 mesi prima della partenza

Definire la data di partenza prima possibile
Programmate con largo anticipo la data di partenza. Questo permetterà di farsi un'idea preliminare di quante cose volete portare con voi e, a seconda della destinazione e del periodo di residenza all'estero, vi darà la consapevolezza della spesa indicativa che dovrete affrontare per il trasloco.

Fai un'assicurazione per il trasloco
Si tratta di un accorgimento particolarmente importante se volete portare molti oggetti con voi oppure merci di valore. È praticamente impossibile evitare eventuali incidenti, ma l'assicurazione vi permetterà di prepararvi con molta più tranquillità.

Fai una lista di quello che vuoi portare con te
Un’azione importante, innanzitutto per capire di quanto spazio avrai bisogno. Fai, quindi, una lista delle cose indispensabili, di ciò che si può mettere in deposito, e di ciò che si può vendere o regalare.

Controlla la validità del passaporto
Non c'è niente di peggio che scoprire una settimana prima di partire, per esempio, che il passaporto è scaduto da mesi. Controllare la validità del passaporto è quindi una delle primissime cose da fare per prevenire eventuali ritardi da parte degli uffici incaricati del rilascio, visto che i tempi possono variare in base alle questure e al numero delle richieste. Una giornata all'ufficio passaporti, inoltre, può essere un incubo soprattutto se siete in mezzo ad un trasloco. Se avete anche intenzione di guidare mentre siete all'estero, verificate se è possibile utilizzare la patente di guida nel nuovo Paese o se è necessaria un'altra licenza.

Compra i biglietti per il viaggio in anticipo e organizza il trasporto dei bagagli
Uno degli accorgimenti che potrebbe farvi risparmiare sia in termini economici che di stress è quello di prenotare con largo anticipo i biglietti di aereo, nave o treno. A seconda del numero di bagagli, inoltre, potrete risparmiare sui costi del trasloco. Per chi decide, infatti, di portare con sé pochi oggetti ma di valore, la soluzione migliore è quella di affidarsi a corrieri che lavorano anche all'estero. Siti di comparazione di tariffe corrieri come Packlink vi potranno essere utili per trovare lo spedizioniere internazionale che fa al caso vostro, sia in termini di costi, sia a livello di tempi di consegna.

Annulla le bollette e gli addebiti diretti
Contattate la compagnia telefonica ed i fornitori di gas, luce ed acqua per informarli della data della vostra partenza e per farvi fare una lettura del contatore fino al giorno in cui ve ne andrete. Eviterete così altre spese inutili. Valutate anche le offerte della vostra compagnia telefonica mobile per l'estero prima di decidere se affidarvi o meno agli operatori locali.

Visita il medico
Organizzate un check-up completo prima di partire e fate le eventuali vaccinazioni obbligatorie nel Paese di destinazione. Comunicate anche la data di partenza al medico, in modo che abbia il tempo per prepararvi una copia della cartella clinica.

come organizzare trasloco e spedizioni all'estero


1-2 settimane prima di partire

Preparate i documenti
Passaporti, certificati di nascita e di matrimonio, biglietti per il volo, cartelle cliniche ecc...Mettete tutto questo materiale in un posto facile da ricordare e ricordatevi che non questi documenti non andranno inseriti in nessun bagaglio, ma essere sempre a portata di mano.

Preparate la valigia
Avrete bisogno di almeno una piccola valigia con gli oggetti di prima necessità da portare con voi durante il viaggio: vestiti, prodotti da bagno, medicinali. Si tratta di un accorgimento salva-vita in caso di ritardi nella consegna delle merci o problemi nella logistica del trasloco.

come organizzare trasloco e spedizioni all'estero

Il giorno della partenza

Fate curare gli imballaggi alla ditta di traslochi
Fidatevi della competenza del personale della compagnia di traslochi per quanto riguarda l'imballaggio ed il trasporto delle vostre cose. In questo caso il fai-da-te potrebbe rivelarsi controproducente e potrebbe crearvi problemi nella spedizione all'estero.

Portate con voi gli oggetti di valore
Evitate di inserire oggetti di valore come gioielli e dispositivi elettronici nelle normali valigie e portatele nel vostro bagaglio a mano.

Effettuate la doppia verifica sulle vostre cose
Sicuramente avrete fatto milioni di controlli sulla merce da spedire all'estero. Per non dimenticare nulla, fatene uno ulteriore il giorno della partenza.

Prenota il taxi per l'aeroporto

Organizzate anche il trasporto verso l'aeroporto, il porto o la stazione di partenza. Una buona soluzione è quella di affidarsi ad amici e parenti a cui lascerete le chiavi di casa e a cui potrete chiedere di controllare se è tutto ok nella vostra vecchia dimora.

You Might Also Like

3 Comments

  1. Wonderful tips for the beautiful weather.

    ReplyDelete
  2. Io per le spedizioni consiglio SpedireComodo...dovreste dare un'occhiata ai loro servizi!

    ReplyDelete
    Replies
    1. L'ho provato anch'io questo SpedireComodo ultimamente..buon servizio!

      Delete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive