Ricetta panzerotti ripieni pecorino fresco e prosciutto

Friday, April 08, 2016

La ricetta dei panzerotti ripieni di pecorino fresco e prosciutto la propongo per celebrare l'unione di questi due preziosi alimenti creando appunto dei panzerotti, che non sono altro che pasta di pane, contenenti formaggio, ma anche prosciutto, a cui ho aggiunto un velo di passata di pomodoro e olive battute al coltello.
Storicamente parlando, il formaggio era un alimento che si consumava con il pane. Basti pensare agli antichi pastori che al pascolo altro non si portavano che un pezzo di pane e un pezzo di formaggio.
La creazione del formaggio nasce principalmente dall'esigenza dell'uomo di poter conservare più a lungo il latte.
Ed è così che da un solo alimento base come il latte, come dalla farina nel caso del pane, si ottiene una innumerevole serie di prodotti.
Esistono formaggi freschi, stagionati, a pasta morbida, a pasta dura e gli "erborinati", ossia quei formaggi di colore blu che sviluppano delle muffe sulla propria pasta. Alcuni formaggi hanno delle stagionature molto lunghe, altri ancora prevedono una lavorazione molto complicata; altri invece, come nel caso del pecorino fresco, il formaggio che ho utilizzato per la ricetta di oggi, hanno una stagionatura breve, nello specifico di appena 15 giorni. Il pecorino fresco è quindi un formaggio "semplice", morbido, dal sapore fresco, di latte appena munto ed è riconoscibile dal suo colore bianco candido e dall'asssenza di crosta.


Ricetta panzerotti ripieni con pecorino
Tipo di ricetta: Antipasto
Autore: 
Porzioni: 4 persone
Cosa occorre per i panzerotti ripieni con pecorino

per l'impasto 
  • 400 g di farina tipo 1
  • 200 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 5 g di lievito per pane in granuli
  • 5 g di sale
  • un cucchiaino di malto
  • 3 cucchiai di olio di oliva
per il ripieno
  • formaggio pecorino fresco
  • prosciutto cotto
  • olive verdi battute al coltello
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
per friggere 
  • abbondante olio di semi
Come procedere
  1. Sciogliere il lievito in poca acqua e quando inizierà a fare le bolle si può iniziare ad impastare insieme alla farine e al cucchiaino di malto.
  2. Quando avremo un impasto liscio ed omogeneo aggiungere a filo l'olio e continuando ad impastare. In totale se avrete scelto di impastare a mano occorrono circa 10 minuti.
  3. Formare una palla e lasciare riposare in luogo asciutto e ben coperto fino al raddoppio del suo volume.
  4. Infine dall'impasto lievitato formare 8 piccole palle e aiutandosi con un mattarello spianare bene, in modo da avere una sfoglia sottile.
  5. Farcire metà panzerotto con poca passata di pomodoro, pecorino fresco, prosciutto cotto e olive verdi battute a coltello. RIchiuderlo premendo bene i bordi.
  6. Porlo a friggere ad immersione in olio bollente (170 gradi) per pochi minuti per lato.
  7. Porre su un foglio di carta per assorbire l'olio in eccesso e mangiare subito.

.


You Might Also Like

1 Comments

  1. prosciutto e formaggio...perfetti :-)

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive