Ricetta torta della Nonna

Wednesday, March 09, 2016

Di  ricette di torta della nonna, la classica con frolla, crema e pinoli se ne conoscono diverse versioni.
Alcuni la preparano con un guscio di pasta frolla, farcito di crema e coperto solo dai pinoli, cuocendola in due tempi: prima il guscio vuoto che viene farcito in un secondo momento con i pinoli direttamente sulla pasticcera e rimesso in forno.
Meglio mettere uno strato di pasta anche in superficie per evitare che la crema inumidisca i pinoli togliendo loro la tipica croccantezza e cuocere tutto in una volta, infornando nel forno freddo.
Si, avete capito bene la caratteristica di questa ricetta è che la torta viene infornata a tutta a freddo, in questo modo si previene che la crema fuoriesca dalla frolla o che cuocia troppo.

Il risultato è una torta ideale dopo un pranzo o una cena, io ho scelto di servirla nella mia nuovissima alzata in vetro prodotta da vetridellevenezie.it , lasciandola al centro del tavolo, in modo che ogni commensale si servisse da solo.










Ricetta Torta della Nonna
Tipo di ricetta: Dolce 
Autore:  
Porzioni: stampo 20\25
Cosa occorre

Per l'impasto
  • 350 g di farina 00
  • 125g  di zucchero
  • semi di mezza bacca di vaniglia oppure un pizzico di vanillina purissima
  • 2 uova di grandezza media
  • un pizzico di sale
  • la buccia di mezzo limone grattugiata
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci 
  • 125 g di burro freddo
Per la crema pasticcera
  • 450 ml di latte
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina 00 debole
  • poca buccia di limone (intera)
  • 3 tuorli d'uovo di grandezza media
per lo stampo

  • una nocciola di burro
  • una spolverata di farina

per decorare

  • 80 gr di pinoli
  • poco albume
  • zucchero a velo
  • Come procedere torta della nonna
  1. Sabbiare la farina con il burro, fare un buco al centro e mettere le uova con lo zucchero. Con una forchetta sbattere le uova e cominciare pian piano ad incorporare la farina, aggiugendo il sale, la scorza di limone, la vaniglia e il lievito. Lavorare velocemente sulla spianatoia fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Dividere in due panetti schiacciati; avvolgere con pellicola e lasciar riposare in frigo per 30 minuti
    Preparare la crema sbattendo i tuorli con lo zucchero, quindi aggiungere prima la farina setacciata, e, continuando a mescolare vigorosamente, il latte freddo, a filo.Unire la scorza di limone e cuocere a calore moderato, mescolando la crema con una spatola di legno. Appena il composto avrà raggiunto il bollore toglierlo dal fuoco e farlo raffreddare con pellicola a contatto. Tenere la crema in frigo fino al momento dell'utilizzo.
    Imburrare e infarinare lo stampo; stendere il primo panetto di impasto tra due fogli di carta forno e foderare lo stampo. Riempire con la crema pasticcera ben fredda, quindi ricoprire con lo strato superiore. Pizzicare il bordo per chiudere bene la torta. Bucherellare con una forchetta e spennellare tuttta la superficie con poco albume sbattuto e ricoprire con i pinoli. Infornare a forno freddo, a 200°C, per 30-35 minuti. Prima di sfornare la Torta della nonna, adagiare il tegame per 5 minuti sul fondo del forno caldo.
    Una volta raffreddata, spolverarla con zucchero a velo


.

You Might Also Like

6 Comments

  1. Deliziosissimo questo dolce!

    ReplyDelete
  2. Bellissima infatti questa alzata! E la torta sarà stata buonissima sicuramente ;-)

    ReplyDelete
  3. favolosa...sempre buona

    ReplyDelete
  4. E' uno dei miei dolci preferiti e la tua versione sembra buonissima. Ciao!

    ReplyDelete
  5. Il classico che soddisfa sempre! La tua torta è bellissima!

    ReplyDelete
  6. Wow! Bellissima e sicuramente buonissima!!!! Una delle mie torte preferite, anche se non l'ho mai fatta!!! Mi rifaccio gli occhi con la tua!!!! bellissima l'alzatina!

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive