I Regali di Natale, istruzioni per l'uso

Tuesday, December 22, 2015

Mancano pochi giorni al giorno che tutti stiamo aspettando, tra preparativi da organizzare, menù da gestire e regali da comprare.
Per i miei regali di Natale sempre più spesso scelgo di effettuare i miei acquisti negli e-shop, piuttosto che tra la ressa dei negozi e file in macchina, che ti fanno arrivare stressato, invece che darti il piacere di regalare.




Ecco una lista di consigli per sopravvivere ai regali di Natale senza impazzire:

  1. Stilare una lista dei nomi  delle persone a cui avete voglia di fare un regalo e se avete le idee chiare, scrivete anche cosa vi piacerebbe poter donare.
  2. Se come me, acquistate on line, scegliete sempre dei fornitori.it affidabili, la cui web reputation sia molto alta, che rispettano i termini di spedizione e hanno una politica sui resi efficace, a costo zero.
  3. Naturalmente se siete lontani, potete scegliere la soluzione "regalo" direttamente dal sito che avete selezionato e farla recapitare al domicilio di colui che avrà il vostro pacco, ma se la distanza ve lo consente, fate arrivare tutto a casa vostra, dove impacchetterete con cura, scegliendo per ogni persona una carta da regalo diversa.
  4. E'  il biglietto augurale che parlerà per voi, sceglietelo con attenzione, potrete anche scaricarlo on line, ne trovate per tutti i gusti, l'unica cosa, assicuratevi di avere una stampante buona e del cartoncino e possibilmente una mano ferma per ritagliarlo.
  5. I regali: ricordate che se volete regalare qualcosa ad una donna, anche se ha già 20 borse, accetterà molto volentieri anche la 21esima purché sia grande, in pelle e firmata! Stessa cosa per un paio di décolleté come queste, non sono mai abbastanza, anche in inverno. Invece lasciate perdere il solito profumo o il  pigiama, le donne, queste cose, sanno comprarsele da sole.
  6. Se il regalo è per un uomo, ricordate che risulta che, sempre più uomini impazziscono per i massaggi, le terme e naturalmente la tecnologia, non ultime le cene gourmet... 
  7. Infine, vorrei ricordarvi che la cosa più bella che si può donare nei giorni di Festa è il nostro tempo, per ritrovare quel piacere lento, dello stare insieme, del mangiare senza fretta, del giocare insieme. Anche per poter ricordare vecchi aneddoti, perché probabilmente sarete in famiglia e nessuno conosce meglio di loro, vecchie storie familiari su cui ridere e riflettere insieme .
  8. I wish you a very merry Christmas!  



You Might Also Like

0 Comments

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive