,

Ricetta minestra di pane al gratin

Monday, March 30, 2015

Oramai come ben sapete, io compro le cassette di verdura su Bio A Modo Mio.
Devo però dire che qualche amica a cui l'ho suggerito, mi ha risposto che "non saprebbe come utilizzare la verdura in poco tempo".
Per questo motivo insieme alla ricetta di oggi vorrei lasciare un piccolo vademecum, di come riuscire ad utilizzare le verdure, senza buttare niente.
1) Smistare
Per prima cosa è bene vedere cosa c'è nella cassetta e smistare le varie verdure: le insalate le metteremo nel cassetto del frigorifero e le verdure invernali come cavolo, verza, catalogna potranno anche essere lasciate nella cassetta, sul terrazzo in inverno.
2) Conservare
Simone di BioAModoMio, mi ha spiegato che un modo efficace per conservare le verdure è il seguente: lasciare la cassetta anche intatta per uno o due giorni sul terrazzo, adesso che è freddo, bagnando la verdura con dell'acqua e coprendola con una coperta o maglia di lana ben umida.
3) Precedenza alle verdura in foglia
Utilizzare prima le insalate, le bietole, gli spinaci o comunque la verdura in foglia che ovviamente si deteriora più velocemente, mentre è possibile utilizzare verdure come i porri, le carote e cavoli, in un secondo momento.
4) Cucinare
Dopo aver lavato bene la verdura, io faccio bollire spinaci e bietole che poi lascio in frigorifero, pronte per essere utilizzate in un secondo momento. Così quando la sera torno tardi mi basta aggiungere un po' di olio, aglio e peperoncino e far saltare la verdura in padella, ottenendo così un ottimo contorno per la carne.
5) Utilizzare ricette che ci consentano di utilizzare molte verdure insieme.
Siamo in Toscana e noi siamo maestri nel preparare zuppe, minestre di pane, ribollite e minestre di riso.
Nella cassetta di BioAModoMio abbiamo tutto quel che ci occorre per preparare un piatto in perfetto stile toscano. Io faccio di preparo utilizzando un pentolone da 6 di modo che una preparazione basta per due pasti. La prima preparazione sarà una zuppa, mentre la seconda si trasformerà in un' ottima ribollita.
Ed ecco questa zuppa realizzata con una selezione di verdure presenti nella mia cesta di verdura.

Ricetta minestra di pane al gratin



Ricetta Minestra di Pane al gratin
Tipo di ricetta: Antipasto
Autore: 
Porzioni: 4/6 persone
Cosa occorre Minestra di Pane al gratin
  • 300 g. di cavolo verza
  • 1 mazzetto di bietola
  • 1 mazzetto di catalogna
  • 2 mazzetti di cavolo nero
  • 1 mazzetto di cicoria
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 patata
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 foglia d'alloro
  • 500 grammi di fagioli
  • sale, pepe
  • olio extra vergine di oliva
  • scamorza affumicata grattugiata
  • 3  fette di pane
Come procedere
  1. Lasciare i fagioli a bagno per una notte in una ciotola con abbondante acqua e un cucchiaio di bicarbonato.
  2. In una pentola cuocere i fagioli insieme ad una foglia di alloro e uno spicchio d'aglio in camicia.
  3. Quando i fagioli saranno cotti, aggiungere tutte le verdure lavate e tagliate a listarelle e in cubetti.
  4. Lasciare cuocere per circa 45 minuti a fuoco basso e coperto, infine aggiustare di sale e si aggiunge un filo d'olio.
  5. A questo punto avremmo una consistenza molto cremosa e molti dei fagioli si saranno disfatti.
  6. Si trasferisce in cocotte mono-porzioni, con alla base una fetta di pane aromatizzata all'aglio, su ogni cocotte si cosparge con abbondante scamorza affumicata grattugiata e s'inforna per 7  minuti con funzione grill a 200 gradi.
.
Ricetta minestra di pane al gratin


You Might Also Like

1 Comments

  1. Io anche mi appoggio a un servizio simile e devo dire che lo trovo molto comodo ^^

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive