, , ,

Ricetta Tarte Robuchon

Wednesday, September 03, 2014

Quando ho visto le immagini della cucina moderna Asia, prodotta da Gicinque, ho subito pensato che sarebbe la cucina perfetta per ogni foodblogger.
E' una cucina conviviale che lascia ampio respiro e dona continuità allo spazio, regalando un open space tra cucina e soggiorno.
Gicinque, che la produce, l'ha definita "total living" e questa è l'ottica giusta per la  condivisione, per non lasciare relegato in cucina chi cucina, come fosse in castigo.
E la cena diventa così  un'esperienza totale,  una serata insieme, che può partire dal momento della preparazione dei cibi e finire  al momento del lavaggio piatti (eeeh seeeeh, magari!).
Insomma, esattamente il contrario di quel che ho fatto io, quando ho comprato casa, ho voluto una stanza chiusa per la cucina.
Ma all'epoca non ero foodblogger e non cucinavo così tanto come adesso.
Ok diciamo che cerco delle scuse, ma i gusti si evolvono e solo uno stupido non cambia idea.
Ho così pensato a quale piatto abbinare a questa cucina; inizialmente ho pensato a qualcosa di orientale, come questi shirataki e infine ho realizzato che la ricetta perfetta per questa cucina Asia è senza dubbio una ricetta dolce, come la tarte Robuchon, in modo da offrire la possibilità di consumare il dessert, anche nel living, magari comodamente seduti sul divano, insieme ad un caffè.
L' open space, tra i vari vantaggi, ti offre la possibilità di far muovere gli ospiti con disinvoltura e gli fa sentire a proprio agio.


Ricetta Tarte Robuchon
Tipo di ricetta: Dolce
Autore:  
Porzioni: per 1 tortiera da 28 di diametro
Cosa occorre

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 150 mi di panna fresca
  • 50 ml di latte fresco
  • 1 uovo
  • ------------------------------
  • 100 g di zucchero a velo
  • 270 g di farina
  • baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 2 tuorli 
  • 150 g di burro a temperatura ambiente
Come procedere
  1. Per prima cosa si fa la frolla, inserendo nella planetaria con la frusta a K la farina, il burro ammorbidito, il pizzico di sale e lo zucchero. 
  2. Azionare per un minuto, fino ad ottenere un impasto a briciola. Unire l'uovo e i semi del baccello di vaniglia ed azionare per un altro minuto. 
  3. Prelevare l'impasto ed agglomerarlo facendo una palla, schiacciata, da avvolgere nella pellicola.
  4. Riporlo in frigorifero per almeno 30 minuti.
  5. Si stende la frolla con il mattarello infarinato, si adagia nella tortiera, si fora con i rebbi di una forchetta e s'inforna a 180° per 15 minuti.
  6. Nel frattempo si prepara il ripieno: portando quasi a bollore la panna e il latte. Infine si spegne.
  7. Si unisce il cioccolato a pezzi e si fa amalgamare velocemente con una frusta. A questo punto si aggiunge l'uovo e si mescola.
  8. Si versa il composto sul guscio di frolla e si inforna per circa 30 minuti a 110 gradi.
Note

Tortiera e teiera : Le Creuset 
La giusta consistenza della Tarte Robuchon deve essere budinosa, quindi occhio al timer.



E come sempre vi lascio un immagine per sognare:


You Might Also Like

7 Comments

  1. Che cucina meravigliosa... e che torta fantastica! Complimenti Barbara!
    ps: bellissima la grafica del blog...è opera tua?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Valentina, no, non sono così brava! la parte grafica me l'ha curata Maria Giovanna Loggia su un theme che mi piaceva.

      Delete
  2. Preferisco la torta alla cucina ^^

    ReplyDelete
  3. E' una delle mie torte preferite perchè potrei vivere solo di cioccolato. La cucina è davvero un sogno! Ciao.

    ReplyDelete
  4. Non amo particolarmente lo stile moderno ma devo riconoscere che è un'ambiente molto luminoso e raffinato,apprezzabile!
    Quella torta invece è decisamente nelle mie corde....una vera delizia da provare!
    buona giornata
    Z&C

    ReplyDelete
  5. A beautiful chocolate tarte; rich, delicious and satisfying. Blessings, Catherine

    ReplyDelete
  6. senti sono a bocca aperta.....giuro tra la cucina che è un'incanto ....la torta spettacolare le foto ed il sito mamma che bello tutto troppo bello
    ho voglia di rinnovare anche io colori stupendi

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive