Recensione ristorante Il Colombaio, Casole D'Elsa

Monday, August 11, 2014





Un ristorante di altissima qualità deve avere una cantina invidiabile anche per un collezionista di vini, ma deve offrire una gamma di vini in relazione ai cibi offerti ed alla geografia del luogo.

Un ristorante di altissima qualità deve avere un servizio ineccepibile, professionale ma non freddo, amicale, ma non invadente: è una linea molto sottile ed è facile oltrepassarla, sia in un verso che in un altro.

In un ristorante di qualità è importante che a fine pasto o magari prima, per aiutare nella scelta, tu possa incontrare lo chef per un commento, per fargli i complimenti o anche solo per curiosità. Insomma anche lo chef oggi deve metterci la faccia.

Un ristorante di altissima qualità deve aver effettuato una ricerca approfondita sui piatti di servizio da usare per accompagnare ogni portata.
Un ristorante di altissima qualità sceglie di servire prodotti locali, abbracciando la tradizione del luogo, ma al tempo stesso rendendo creativa la ricetta e la presentazione e se, ad esempio, nel Menu è presente della pasta all'uovo, deve essere fatta da loro.
Un ristorante di altissima qualità non serve per dolci i soliti tiramisù e pannacotte, ma può e deve proporre qualcosa di fuori dall'ordinario. E oltre al dolce, con il caffè può ad esempio servire i "petit four", che sono ancora più buoni del dolce stesso.
Ma è soprattutto è dal cestino del pane, che si capisce la cura e passione per i dettagli. Per cominciare si può capire se è pane fatto nella cucina o comprato al forno, se c'è una selezione di pani di diverse forme e tipologie, fatti utilizzando diverse farine, spezie e consistenze. Si può capire se hanno avuto la delicatezza di aggiungere anche della focaccia, o magari anche dei crackers sfogliati ai semi sesamo, se hanno aggiunto anche dei grissini e anche della pizza rossa. Si può inoltre capire se il tutto è non sfornato oltre le 12 ore antecedenti.
Tutte queste le cose che ho sopra elencato, decretano il successo, o se assenti il fallimento, di un locale.
Ecco, al Ristorante Il Colombaio di Casole d'Elsa si trova tutto ciò.

Insomma, sono i dettagli che fanno la differenza! Se a tutto questo aggiungiamo il fatto che accanto alla mia sedia è stato messo un piccolo sgabello imbottito per non fare appoggiare la borsa per terra, direi che di più non poteva essere fatto. D'altronde per ottenere una Stella Michelin, contano anche questo tipo di attenzioni.
Per certo, ovviamente il cibo era ottimo, ma non poteva che essere altrimenti.
Il Colombaio è inoltre situato in un angolo incantevole della Toscana, poco distante dalle grandi mete turistiche del senese.
Per noi, che venivamo da Prato è un poco fuori mano, ma l'esperienza vale certamente il viaggio, anche e soprattutto grazie al deal su Groupon ad appena 80 euro la coppia.


 Segui Barbara Lechiancole su Google+

You Might Also Like

0 Comments

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive