Prosciutto di Modena D.O.P.

Monday, July 07, 2014



Quanti di voi associano il consumo di salumi a qualcosa di poco salutare?
E' necessario sfatare questo mito, perché i salumi del giorno d'oggi sono perfettamente in linea con le raccomandazioni dietetiche diffuse dalla comunità scientifica.
Infatti tutti i prodotti a marchio DOP e IGP contengono una quantità di lipidi nettamente inferiore rispetto al passato, con punte fino al 40%.
Di questa categoria fa parte il prosciutto di Modena DOP, un salume antichissimo risalente addirittura all'età del bronzo.
Grazie a questa antica e consolidata tradizione ed al clima tipico dell'Appennino, la cui caratteristica è un livello di umidità molto basso, la zona di Modena è da tempo considerata un punto di riferimento per la lavorazione di salumi.
Il prosciutto di Modena DOP, che fa certo parte di questa categoria, presenta un gradevole profumo, sufficientemente intenso ma mai persistente, mentre un sapore dolce, rotondo e non salato, lo rende un prosciutto estremamente equilibrato, adatto ad accontentare una vasta gamma di palati.
Il prosciutto di Modena D.O.P. è facilmente riconoscibile per la sua forma a pera ed ha una pezzatura attorno agli 8\10 kg, al taglio si presenta con  una fetta di  colore rosso vivo e proprio grazie alla sua dolcezza, si sposa molto bene con la frutta: dai fichi, al melone, all'ananas.
Naturalmente ricco di ferro,vitamina B6 e sale, rappresenta una valida alternativa al pranzo fuori casa, unito ad un frutto fresco di stagione.



Segui Barbara Lechiancole su Google+

You Might Also Like

0 Comments

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive