Recensione Ristorante Palazzo Gaddi Firenze

Monday, June 23, 2014

Certe volte mi sento proprio fortunata! 
Vivo in una parte del mondo incantevole dove migliaia di turisti all'anno vengono a passare le loro vacanze. 
Sono fortunata perché quando sento il bisogno di immergermi nella bellezza, mi infilo sul treno e mi concedo mezza giornata a Firenze. 
Quando i piaceri del turista, corrispondono poi anche ai piaceri della tavola, ecco... allora siamo proprio in paradiso! 
È difficile andare a Firenze senza assaggiarne anche le prelibatezze culinarie, allora questa volta, per rendere più godereccia la gita fuori porta, ho così  prenotato attraverso un'offerta Groupon,  un pranzo al Ristorante Palazzo Gaddi, che è il ristorante dell'Hotel Boscolo Astoria. 


Lo scenario è davvero affascinante: un Hotel importante, nel cuore del centro storico, con il ristorante che nasconde una gemma di rara bellezza: un giardinetto interno, una sorta di "Quintal" alla portoghese, dove poter gustare in tutta tranquillità le prelibatezze che escono dalla cucina. Un posto davvero suggestivo. Il ricco menù a base di pesce, comprendeva antipasto, primo a scelta, secondo a scelta, dolce e caffè, con acqua e un calice di vino bianco. 
Dopo una partenza non proprio "sprint", l'antipasto con cozze gratinate, polpo e panzanella di mare era mediamente buono ma nulla di eccezionale, con i primi abbiamo finalmente raggiunto il livello che compete ad una struttura del genere. I tagliolini all'astice e i paccheri con frutti di mare e asparagi erano infatti deliziosi, così come i gamberoni argentini e calamaro alla piastra con patate che abbiamo gustato come secondo, presentavano infatti un'ottima qualità sia come scelta delle materie prime che come lavorazione del piatto in sè. Abbastanza buoni i dolci anche se non al livello dei due piatti più importanti. Grazie al coupon che ho acquistato su Groupon a solo 45 euro per due persone, ho passato una splendida giornata in una delle più belle città al mondo ed ho pranzato divinamente. Alle volte mi chiedo che cosa possa pretendere di più. 
Come dicono gli Inglesi:"Life is good!".



 Segui Barbara Lechiancole su Google+

You Might Also Like

0 Comments

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive