,

Ricetta Pizza di Ricotta dolce

08:21

Questa è la ricetta della pizza di ricotta dolce, che faceva la nonna Maddalena, che come sapete è di origine pugliese, più precisamente di Spinazzola. Ho cercato su Wikipedia informazioni su questo tipico  dolce pasquale, ma anche in questo caso proprio come accaduto per il calzone di frutta secca, non ho trovato nessuna informazione.  Quel che so è che per la mia famiglia è un dolce tradizionale pasquale e del quale facciamo delle dosi quanto meno imbarazzanti! Infatti  le dosi sono per una teglia enorme, per cui se decidete di rifare questo dolce, dovreste dimezzarne le dosi.
Ovviamente si può realizzare anche con una frolla, ma sicuramente nel modo in cui ve l'ho presentata io è molto più leggera.
Visto che si tratta di una ricetta di famiglia, questa viene fatta a 6 mani con il mio babbo e la mia mamma.



Io adoro il sapore di questo dolce e anche i ricordi a cui mi riporta.
Mi piace riportare alla memoria queste vecchie ricette nella speranza che un giorno diventino come una delle notizie di http://solovirale.it/... ovvero virali, conosciute da tutti e che vengano riscoperte e riutilizzate da tante famiglie. Si, mi piacerebbe ad esempio che diventasse come il rotolo alla nutella di Giallo zafferano che ha ottenuto un milione di visualizzazioni.  Ma ci pensate? Sarebbe a dir poco stupendo scoprire che una mia ricetta, questa ricetta, alla quale sono così legata, diventasse famosa. Basterebbero 1000/2000 persone che copiano e provano questa ricetta. Sarebbe una soddisfazione personale, essere sulla bocca di molti..anzi..nella cucina di tutti! Certo questa non sarebbe la prima ricetta, il web è pieno di ricette importanti e che hanno un così vasto peso tra la gente, basta andare su Youtube per scoprire quante ce ne sono. Eppure non è una cosa impossibile, perché i loro creatori, questi cuochi hanno iniziato come me, quindi.. ho anche io una possibilità! Ma ora bando alle ciance e passiamo alla ricetta.





Ricetta pizza di ricotta dolce                                         Ingredienti per una teglia da 50 cm.  ____________________________________________________________________

sfoglia

  • 400 g di farina Antiqua
  • 4 uova intere medie
  • 1 manciata di zucchero
  • 50 ml. di olio extra vergine di oliva 
ripieno
  • 1 kg di ricotta fresca di pecora
  • 2 rossi d'uovo
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiai di zucchero
  • liquore strega a piacere
  • 1 cucchiaio di cannella e chiodi di garofano
  • scorza di un limone e 1 arancia
  • marmellata di ciliegia
  • 5 cucchiai di zucchero per spolverare la superficie
Per la sfoglia: 
Con la farina a fontana amalgamare le uova, l'olio e lo zucchero. Impastare in modo da ottenere un  impasto solido e compatto. Talvolta è necessario usare più olio, quindi regolatevi autonomamente, con l'unica accortezza di ottenere un impasto da tirare con il mattarello, quindi molto solido.
Stendere la sfoglia con il mattarello molto finemente, in modo che sia molto più ampio della vostra teglia.
Oliare la teglia e adagiare sfoglia, assicurandosi che arrivi a coprire anche i bordi della teglia.

Per il ripieno:
in una ciotola sbattare con un frullatore le uova e lo zucchero, infine mescolare  la ricotta e aggiungere la strega, le scorze degli agrumi e un cucchiaino di cannella chiodi di garafono. Quando il tutto sarà ben amalgamato, versare il composto sulla sfoglia, levellandolo.

Tagliare la sfoglia in eccesso per formare delle strisce di sfoglia da adagiare sulla superficie, a scacchiera.
In ogni occhiello della scacchiera aggiungere la punta di un cucchiaino di marmellata di ciliegia.
Infine prima di infornare mescolare la cannella e i chiodi di garofano rimasti con i 5 cucchiai di zucchero e cospargere la superficie.
Cuocere per circa 50 minuti a 180°.

 Segui Barbara Lechiancole su Google+

You Might Also Like

5 Comments

  1. Ciao Barbara, è davvero una delizia questa pizza dolce, complimenti!
    Vale

    ReplyDelete
  2. Ma quanto dev'essere buona questa pizza!!! Tua nonna ce la sapeva proprio lunga!

    ReplyDelete
  3. Che bella! E chissà che buona!

    ReplyDelete
  4. Ma è splendida!! E dev'essere anche molto molto buona...:) Poi se è una ricetta della nonna ha un gusto speciale, non c'è dubbio! Non so se questa pizza diventerà famosa, io intanto me la salvo comunque e per Pasqua provo a farla! Che ne dici?:)
    Ciao!

    ReplyDelete
  5. Io mi sa che dimezzerò le dosi, non la conosco sai? Deve essere di un buono!!!

    ReplyDelete

About me


Ho aperto il blog un po' per caso, quando mi sono trasferita a Londra. Pensando che l'avrei chiuso in poco tempo. A distanza di 4 anni e con mia grande sorpresa, il blog è più in salute che mai.
Direi che è si è salvato dalla mia incostanza ed ha resistito ai vari traslochi che in quattro anni ci hanno visto passare , da Londra a Manchester e poi di nuovo a Londra, passando per Venezia e adesso a Prato...più o meno stabilmente. Amo profondamente il cioccolato fondente e il caffè nero.

Like blog on Facebook

Blog Archive