,

Ricetta Salsa al caramello con arance grigliate

Wednesday, December 11, 2013

Chiedere una ricetta a casa mia, equivale a chiedere un segreto di stato, non perchè non te le vogliono dare, anzi. Però mia mamma ha le ricette che iniziano ad occhio e finiscono col quanto basta.
La ricetta del caramello, quello che si conserva in vasetto, è sempre presente nella dispensa dei miei. Così chiamo e mi dice: "fai prima a venirlo a prendere" ... "Grazie per la fiducia, eh".
Io che sono precisa, le chiedo ma tu che zucchero usi, pensando che lei mi possa dire di canna del Malawi o Muscovado, invece la risposta è "lo zucchero è zucchero".
Così la mia collezione di zuccheri di canna, mi guarda un po' in cagnesco. Alla fine della telefonata, so che si usa uno zucchero, quanto basta e acqua bollente, quanta ne occorre.
Il saluto è stato un confortante "sicuro che ti e lo bruci".
E con una dose di fiducia e coraggio inizio a preparare le arance grigliate con una salsa di caramello, ad onor del vero l'ho fatta ben due volte, la prima volta dimenticando il consiglio della mamma "metti l'acqua bollente" l'ho messa fredda, quindi si è solidificato subito subito!
Per quanto concerne le arance io ho usato le arance di Ribera che compro direttamente on line da Arance a Domicilio aranceadomicilio.it, così sono sicura che non sono trattate ed hanno un prezzo invitante e in 48 ore arrivano a casa fresche e gustose.


ricetta Arance grigliate  con salsa al caramello (da conservare in vasetto)
____________________________________________________________________
  • 150 g di zucchero di canna 
  • un cucchiaio di acqua fresca
  • acqua bollente quanto basta
  • 1 arancia di Ribera
  • mandorle tritate al coltello leggermente tostate
  • 1 griglia Teppan Yaki Severin 

Lavare l’arancia ed affettarle non troppo sottilmente con la sua buccia.
Tostare le mandorle tagliate a coltello grossolanamente.
Preparare la salsa al caramello: questa salsa si mantiene fluida nel tempo, se conservata in un vasetto chiuso.
Mettere iuna pentola ampia e capiente a scaldare a fiamma bassa, quando sarà calda unire lo zucchero e un cucchiaio di acqua a temperatura ambiente. 
Non occorre girare, perchè si abbasserebbe la temperatura.
Dopo circa 20 minuti inizia a caramellare e quindi quando avrà un bel colore ramato è pronto. 
Se usate il termometro non deve superare i 170°.
Togliere dal fuoco, facendo attenzione agli schizzi, unire l'acqua bollente, io ne ho messa 120 ml., ma si vede ad occhio. Iniziare a versare poca acqua per volta, mescolare con una spatola, fino alla consistenza desiderata. 
Quando è freddo, potrebbe essere troppo denso e a quel punto se vi occorre aggiungete poca acqua sempre molto calda. Infine conservare in dispensa in vasetto. Se si solidifica, come accade anche per il miele, potete farlo fondere a bagnomaria.
A questo punto, tornando alla ricetta,  si è pronti per scaldare la griglia e posizionare le arance per qualche minuto da ambo i lati, mentre grigliano, versare un po’ di caramello su ambo i lati. Infine servire con le lamelle di mandorle e altra salsa al caramello. 
Volendo si accompagna perfettamente con una pallina di gelato alla crema.




You Might Also Like

5 Comments

  1. che figata le arance piastrate con il caramello! belle!

    ReplyDelete
  2. Uno spettacolo di ricetta questa. In merito alle ricette, solo le stesse che mi dava la mia nonnina. :D Ed io ahimè, ho terribilmente preso da lei. Mi salva un pò il blog, per il quale devo scrivere cose precise. Ma quante ricette non scrivo perchè ad occhio e pesare di volta in volta è una faticaccia :D
    Un bacione grande

    ReplyDelete
  3. come la capisco la tua mamma... io faccio uguale... però col tempo ho imparato a convertire il mio "a occhio" in quantità quasi precise, per poter divulgare la conoscenza... :D questa la provo!

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive