,

Ricetta Canederli con speck IGP e ricotta salata

Wednesday, October 02, 2013

Qualche post fa vi ho parlato dello Speck Alto Adige IGP e delle sue caratteristiche, quindi se siete curiosi di sapere come l'ho cucinato, eccovi qui la mia ricetta dei canederli .
I canederli sono un piatto che io ho mangiato sempre e volentieri durante i miei viaggi in Sud Tirolo.
La ricetta tirolese è talmente amata che nel 2003 è stata depositata presso un notaio, ma qui trattasi di una mia libera interpretazione del piatto.



Canederli con speck e ricotta salata Ingredienti per 2 persone ____________________________________________________________________
  • 100 g di speck Alto Adige IGP
  • 1 porro
  • 200 g di pane raffermo
  • sale himalaiano e pepe nero
  • una manciata di erba cipollina
  • 50 g. di ricotta salata
  • 50 g. di settecolli
  • 1 uovo 
  • latte quanto basta
  • farina
  • 1 litro di buon brodo

Tagliare a cubetti lo speck e a rondelle il porro e rosolarli gentilmente in una padella con dell'olio, fino a che il porro non diventa morbido.
Nel frattempo in una ciotola mettere il pane tagliato in cubetti piccoli, i formaggi grattugiati, un uovo leggermente sbattuto, sale e pepe, erba cipollina e latte quanto basta tanto per ottenere un impasto idoneo per fare delle polpette. 
Quando il porro e lo speck si sono raffreddati unirli all'impasto e aggiungerlo all'impasto. 
Lasciare riposare per una decina di minuti. Infine formare con le mani i canderli, mantenendoli di circa 4 cm. , a questo punto infarinarli leggermente e immergerli delicatamente nel brodo bollente. 
Quando vengono a galla saranno pronti. Servirli con del brodo, spolverizzare con pepe nero, ricotta salata a filange e striscie di speck.

You Might Also Like

6 Comments

  1. qui si parla di speck e canderli, come potevo mancare? :) E' un piatto della mia tradizione al quale sono molto legata, mi piace molto la tua rivisitazione con l'aggiunta dei porri che profumano e colorano, gnam gnam!Anche la ricotta dona sicuramente una marcia in più!Ciao ciao

    ReplyDelete
  2. Un piatto bravo e la ricotta mi piace molto. Bravíssimo!

    ReplyDelete
  3. Complimenti sei riuscita a ricreare un bel piatto della tradizione presentato con raffinatezza e gusto! Un abbraccio e a presto
    Paola

    ReplyDelete
  4. Ottimi!
    Io adoro lo speck!

    ReplyDelete
  5. mi sono innamorata dei canederli... pensa che sto per postare la mia ricetta anch'io!!! Questa tua versione mi piace!

    ReplyDelete
  6. Vi siete mai chiesti perché la lasagna della mamma è sempre la più buona del mondo? Non lo sapevo neanche io ma leggendo l’articolo di Focus di questo mese sui “rituali del gusto” ho capito che non sono tanto importanti gli ingredienti con cui si cucina ma il tempo che si dedica alla preparazione dei nostri piatti preferiti che li rende unici e speciali per il proprio palato.

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive