, ,

Ricetta Friselle con lievito madre

Tuesday, June 18, 2013

Ho un blog di cucina e quindi va da se che amo mangiare e riscoprire i vecchi sapori delle nonne.
Al tempo stesso sento il bisogno di scoprire i nuovi piatti, i nuovi accostamenti e nuovi ristoranti, of course.
In me albergano queste due anime, talvolta anche in conflitto, quella di una donna a cui piace provare a rifare le "friselle pugliesi"partendo dal lievito madre, come faceva la nonna barese e poi l'altra anima molto più metropolitana che ha l'esigenza di cenare sempre in ristoranti nuovi, alla scoperta di qualcosa di nuovo.
Certo avere questo genere di hobby, può far male talvolta alla linea e altre volte alle tasche.
Anche se negli ultimi anni uso acquistare molto spesso attraverso i coupon. E che sia sempre beato, chi gli ha escogitati. Così  io posso andare alla scoperta di tanti posticini senza dilapidare un patrimonio.
Tornando invece a queste friselle, dopo averle inzuppate in acqua fredda per pochi secondi, conditele come preferite. Sebbene mia nonna tagliasse i pomodori a metà e gli strusciasse sopra le friselle, fino a che non s'impregnavano di succo di pomodoro e a quel punto condiva, io trovo più comodo tagliare a cubetti il pomodoro, unire la cipolla di tropea, un filo di olio di oliva e origano e se vogliamo esagerare anche della ricotta salata, mescolo  bene nella mia ciotola e con questo cospargo le mie friselle.



Friselle con lievito madre
____________________________________________________________________


  • 150 g. di lievito madre rinfrescato
  • 350 g. di farina
  • un pizzico di sale allo zafferano
  • 180 ml di acqua 
In una ciotola uniamo il lievito madre rinfrescato, acqua e farina e iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno. Aggiungiamo anche il sale e continuiamo a mescolare.
Rovesciamo il composto su una spianatoia leggermente infarinata e lavoriamolo per una decina di minuti, fino a che non avremo un composto liscio e non appicicoso.
Copriamo e lasciamo riposare fino al raddoppio. Dividiamo l'impasto in pezzi da 80 gr. circa. Allunghiamolo con lo mani  e uniamo le due estremità.
(qualche tempo fa avevo visto una foto su facebook, in cui per fare i buchi circolari avevano messo dei bicchieri di carta. Io non uso bicchieri di carta, ma dei bicchierini da caffè funzionano bene lo stesso).
Quindi posizionate i vs. bicchierini da caffè al centro, per far si che il buco non si otturi con la lievitazione e coprite bene, lasciate riposare un'oretta.
Infine infornare a 250 ° per circa 15 minuti. Appena saranno raffreddate tagliatele a metà  e infornatele ancora in forno caldo a biscottare, con la parte aperta rivolta verso l'alto. Sono sufficienti 15 minuti in forno. Io purtroppo, sono stata distratta dal telefono e le ho abbrustolite fin troppo. 


You Might Also Like

15 Comments

  1. mi piace!!! te le rubo!!

    ReplyDelete
  2. fatte tempo fa con la semola ma ancora non postate... bellissime le tue!

    ReplyDelete
  3. Sono favolose!!! :o) Purtroppo, il mio lievito madre è passato ad altra vita... :o(
    Ti faccio tantissimi complimenti!!!
    Buona serata,
    Lory

    ReplyDelete
  4. Ciao! molto piacere, queste friselle sono semplicemente perfette! tanti complimenti per il blog! ciao!

    ReplyDelete
  5. Spettacolari Barbara, complimenti!

    ReplyDelete
  6. Mi segno la ricetta, ma già mi sembrano irraggiungibili quelle con lievito standard immaginiamoci queste con LM!!!
    A te complimenti sono splendide

    ReplyDelete
  7. Devono essere sensazionali!!

    ReplyDelete
  8. barbara sono una favola bravissima

    ReplyDelete
  9. bellissime...visto che ho il lievito madre da mo'......mo' provo farle anche io!!!! Una cosa ...ma il bicchierino lo lasci mentre cuociono o lo togli prima di infornarle?
    Una cosa ancora,visto che sei una maga....come si fa a mettere il pulsante Pinterest alla fine della ricetta sul blog???? Ci ho provato con un link che mi hanno dato ma io mica ci riesco...... :-(...grazie e complimenti per le friselle!!!!! :-) saluta il musico!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. ciao Antonella, no il bicchierino serve solo durante la lievitazione, quando inforni toglilo. Per il pulsante pinterest...uuuuhhhh domanda difficile, chiesi a qualcuno, mi ricordo che c'è da modificare html...ma non so aiutarti..
      Baci

      Delete
  10. ufffffiiiiiiiiiiiiii!!!! che incapace che sono!! grazie per la dritta...vado a frisellare ora...ti fo sapere!!! ahahah ciaoooooo

    ReplyDelete
  11. Ma sai che non le ho mai sentite??? Mi sa che presto ti frego la ricetta!!! Hihihi... ;-) Un bacione!!

    ReplyDelete
  12. Bellissime...e poi fatte in casa, vuoi mettere la bontà.

    ReplyDelete
  13. cara Barbara, quando entro nel tuo blog poi non combino più niente!! guardo, guardo e più guardo più mi viene fame... ma più che altro mi beo alla vista di ricette originali, squisite e semplici come queste friselle che ho deciso che proverò a fare!! Un bacio marina

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive