Pril il cura-lavastoviglie

Sunday, April 28, 2013

Avendo un food blog, succede spesso di dover preparare piccoli "set fotografici" necessari per fotografare e ancora adesso, prima di mettersi a tavola, mio marito mi guarda sempre con un'espressione stranita, anche se oramai ha smesso di proferire parole al riguardo. 
La preparazione dei cibi è affascinante, la parte della fotografia dà soddisfazione e la parte dedicata alla consumazione è estremamente gratificante.
Il punto critico è il dopo pranzo, quando mi trovo una cucina piena di piatti, piattini e mille altri arnesi, da dover lavare.

Grazie al cielo, ho un'assistente preziosa, per questa parte del lavoro: una lavastoviglie, senza la quale mi sarebbe pure passata la voglia di cucinare.
Considero la lavastoviglie, insieme al forno, l'elettrodomestico più importante, per cui la tratto con assoluto rispetto e prendendomene molta cura. 
Per lei scelgo i prodotti migliori che mi offrano il miglior rapporto qualità prezzo.
Non basta usare un semplice detersivo per i piatti. Infatti non si può pensare che la lavastoviglie sia capace di ingerire autonomamente tutto il grasso derivante dalle nostre stoviglie sporche e di autopulirsi. Voi lavereste i vostri piatti in una bacinella sporca?  Io no di certo! 
Ed è per questo che uso Pril Curalavastoviglie, che  pulisce e aiuta a proteggere la mia lavastoviglie, garantendole una vita più lunga. Infatti con la sua triplice azione pulente, penetra in  tutte le parti meccaniche, anche quelle più inaccessibili, rimuovendo efficacemente ogni traccia di grasso e sporco, persino dalle tubature e dal filtro.
Ovviamente se la lavastoviglie lavora bene, pulisce meglio, dura di più, io risparmio e sono Felicissima. Pril, però tiene molto a farci risparmiare anche in senso più generale, grazie allo strumento chiamato econometro: inserendo i dati e le tue abitudini, ti mostra quanto è possibile economizzare solamente cambiando alcune consuetudini. 
Perchè a volte risparmiare,  significa fare le stesse cose, ma in un modo diverso. 
Risparmiare in maniera intelligente, questa è la chiave.

You Might Also Like

0 Comments

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive