British Afternoon tea

Sunday, February 03, 2013

Quando si parla di afternoon tea inglese, si parla di un'istituzione britannica e non è per niente obsoleta o demodè. Anzi vive uno stato di grazia perenne.
Questa consuetudine nasce nel diciannovesimo secolo, quando l'alimentazione inglese era formata da un'ampia colazione e da una cena.
Fu così che la Duchessa Anna, la quale avvertendo dei leggeri languorini nel primo pomeriggio, promosse l'uso di prendere un tea nel primo pomeriggio accompagnandolo da dei dolcetti.
Ben presto divenne moda e fu un fiorire di sale da tea, quindi si è trasformato da evento privato che coinvolgeva la Duchessa e le sue Dame, in evento pubblico.
Oggi l'afternoon tea, che vi ricordo essere equiparato ad un pranzo di nozze, in quanto a calorie, si consuma nei migliori hotel o nelle sala da tea, ed  è composto da una bella teiera con tea in foglia di primissima scelta, ovviamente dal latte, immancabili gli scones con clotted cream e marmellata,  un bel vassoio di sandwich, altri dolcetti, tra cui una bella fetta di Victoria Sponge.
Per i palati più raffinati si può concludere con una flute champagne.  Se avete il coraggio provate a cenare dopo...
Il costo per un afternoon tea parte dalle  35 sterline a coppia, sino ad arrivare a cifre molto più impegnative.
Ovviamente è richiesto un dress-code, non  ci si può presentare con delle sneakers come queste e tuta da ginnastica, a meno che non si vada ad un localetto informale a berci un cream tea, che differisce dal primo, per la sola presenza di tea e scones con le varie creme.
Tornando al dress code per gli uomini è utile indossare una camicia con giacca e per le donne un abito elegante accompagnato da  con un paio di scarpe, magari un bel paio di decolleté a tacco alto di Marc Jacobs!
Ricordate che il tea del pomeriggio, non è solo una cosa da vecchia zia, ma è un evento per socializzare, dove si festeggiano compleanni o addio ai nubilati, insomma come andare al ristorante per noi italiani. E una visita a Londra senza andarci corrisponde ad un peccato mortale.

image: fluidlondon.co.uk


You Might Also Like

9 Comments

  1. Gli scones.... li vogliooooooo!!!

    ReplyDelete
  2. Abito elegante...varrebbe la pena solo per indossarne uno ogni tanto!! Smack!!!

    ReplyDelete
  3. Mi piacciono queste tradizioni, raffinate, fatte con gusto, in perfetto stile inglese. Io a Londra ci sono stata lo scorso anno, a Pasqua e ho avuto modo di visitare diverse tea room. Molte erano così piene che non c'era posto. Ciao.

    ReplyDelete
  4. Barbara, ho comprato proprio oggi ad un mercatino un servizio spaiato da 6 tazze inglesi tutte diverse ma bellissimo con l'intento serissimo di organizzare un thè con le amiche al più presto...sarà forse per alcuni obsoleto ma a me piace un casino!!
    ciao!
    Valeria

    ReplyDelete
  5. I would love to attend a British tea if I ever return to England. I've enjoyed one teatime here in the States and just LOVE scones now. Hope you're doing well Barbara. Sorry for my absence lately. Baci, Roz

    ReplyDelete
  6. mamma mia che bellooo :) vorrei tanto un giorno farlo anch'io :)

    ReplyDelete
  7. que delicia de merienda y con un buen té, ya no hay nada mas que decir, es un lujazo merendar así.
    un beso y a merendar!!!

    ReplyDelete
  8. Lindo !! aí meu deus essa foto ficou uma delícia de se ver!!
    beijos

    ReplyDelete
  9. Io amo il the afternoon tea cara Barbara!! E una volta ho avuto la fortuna di essere stata invitata a casa di alcuni amici Inglesi per gustare the original tea time!! Lo amo, i biscotti, gli scones ed i panini salati: un po'come il cibo delle festicciole...

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive