, ,

Ricetta la ribollita toscana

10:44

Ecco la ricetta della ribollita, tra le classiche preparazioni toscane, questa  è una tra la più classica e sicuramente la mia preferita.
Il nome "ribollita" arriva proprio, dal ribollire la zuppa con olio e aglio una volta pronta.
Se la si lascia riposare anche un giorno, diventa ancora più gustosa. Un unica annotazione, abbiate cura di usare pane raffermo e toscano, ovvero senza sale.
E poi visto che è anche il mio compleanno, mi faccio tanti auguri a me!



Ingredienti per 4 persone ____________________________________________________________________ 

  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • prezzemolo
  • olio extra vergine di oliva 
  • 300 g bietole
  • 300 g verza
  • 400 g cavolo nero
  • 1 patata
  • 400 g di fagioli 
  • qualche pomodoro perino
  • sale, pepe, rosmarino
In un ampio tegame fate soffriggere un battuto di carota, sedano, cipolla e prezzemolo, con abbondante olio di oliva.
A questo punto aggiungete i fagioli con parte del brodo di cottura e pomodori passati e iniziare ad unire il cavolo nero, la verza, la patata  e le bietole sminuzzate.
Lasciate sobbollire a fuoco lento per circa un ora. Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo in una zuppiera spezzetate del pane raffermo toscano (senza sale) e infine versateci la zuppa dentro, lasciate riposare anche un giorno.
Quando volete servire "ribollite" nuovamente con olio e spicchio d'aglio schiacciato.
E naturalmente buon appetito!


 English: Ribollita


Ingredients for 4 people ____________________________________________________________________


  • 1 carrot
  • 1 onion
  • 1 stalk of celery
  • some parsley
  • extra virgin olive oil 
  • 300 g chard
  • 300 g black cabbage
  • 400 g cabbage
  • 1 potato
  • 400 g of beans
  • some tomatoes perino
  • salt, pepper, rosemary


In a large pan, fry the minced carrot, celery, onion and parsley, with some olive oil.
At this point, add the beans with their broth and tomatoes and begin to combine the cabbage, cabbage, potatoes and beets, everything should be chopped.
Let simmer on low heat for about an hour. Season with salt and pepper.
Meanwhile, in add some  Tuscan bread (no salt), and then pour in the soup, let it sit a day.
When you want to serve "Stewing" again with olive oil and crushed garlic.
And of course, enjoy your meal!


You Might Also Like

10 Comments

  1. L'ho assaggiata in Toscana quando sono andata un paio di anni fa ed e' veramente buona!!!
    bacioni

    ReplyDelete
  2. è tanto che dico di volerci provare...non l'ho mai fatta...la tua ricetta mi sembra perfetta!
    bacioni cara

    ReplyDelete
  3. Che dire, con me sfondi una porta aperta :)
    Ciao Barbara!

    ReplyDelete
  4. io la ribollita non l'ho mai fatta, ma mi ha sempre incuriosito!!Grazie Barbara ora mi hai fatto venire appetito la devo proprio provare!!

    ReplyDelete
  5. é esattamente la versione che fa una cuoca bravissima del pisano con cui ho avuto il piacere di lavorare!!!!! a mio marito e mia mamma in particolare piace tantissimo la ribollita!! brava Bà! le ricette tradizionali vanno portate avanti ^_^

    ReplyDelete
  6. Mai mangiata la ribollita, che buonaaaaa!!!!

    ReplyDelete
  7. Capiti a fagiolo!!! Ieri pomeriggio ho comprato dal fruttivendolo un mazzo di cavolo nero, ora pensavo di cercarmi una buona ricetta... e arriva la tua, grazie!

    ReplyDelete
  8. Buona e fatta ad arte!! Si vede la toscanità :)

    ReplyDelete
  9. Buona buona la tua ribollita!!
    Tanti cari auguri!!

    ReplyDelete
  10. Ne approfitto per farti tanti auguri di buon compleanno. Vivo a Firenze da 5 anni e no, la ribollita per me che sono marchigiana è immangiabile come tutte le zuppe e minestre di pane che qui abbondano.... abitudini diverse, a chi il morbidume e a chi il duro e sostanzioso ;-)

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

live on Instagram

Badge google

Blog Archive