, , , ,

Ricetta Madeleines al miele

Friday, April 13, 2012

Le Madeleines tra i dolcetti da tè, sono certamente tra i più affascinanti. Mi sono chiesta molte volte cosa sarebbe accaduto a questi morbidi dolcini, se Proust non li avesse amati come fossero una donna. Ed è carino ricordare che, laddove non abbiate un pratico stampo da madeleines,  originariamente pare usassero delle conchiglie come mold. Da qui le classiche striature.




Ingredienti per 20 Madeleines
____________________________________________________________________

  • 100 g. di burro 
  • 120 g. di farina  0
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale marino 
  • 7 g. di lievito in polvere per dolci
  • 30 g. di zucchero di canna bianco 
  • 70 gr. di miele di Rododendro 
Setacciate ad amalgamate lo zucchero, la farina, il lievito e ponete in una ciotola.
Sciogliete nel microonde burro e miele.
Sbattete le uova ed aggiungetele al composto di farina con un pizzico di sale. Amalgamate con una frusta ed aggiungete anche il burro e miele sciolto.
Dovreste aver ottenuto un composto cremoso, che riporrete in frigo per almeno 30 minuti, in modo da creare uno shoc termico che permetterà di ottenere una gobba perfetta alla madeleine.
Infornate per circa 20 minuti, di cui i primi 10 a 200° e infine abbassate a 170.
Quando i bordi saranno dorati e la gobba sarà molto visibile saranno pronte.


The Madeleines are sweetiess for  tea and are certainly among the most fascinating! I have wondered many times about what would have happend to these soft sweets, if Proust would have not loved them as if they were a nice woman.
And it's nice to remember that, if you do not have a practical mold, originally they used sea shells to get their famous shape.

Ingredients for 20 Madeleines
____________________________________________________________________
  • 100 g. butter unsalted
  • 120 g. flour
  • 2 eggs
  • 1 pinch of salt 
  • 7 g. yeast
  • 30 g. caster sugar
  • 70 gr. honey 
Sift  flour and yeast and place them in a bowl with sugar. Stir.
Melt butter and honey in the microwave.
Beat the eggs and add the flour mixture with a pinch of salt and stir with a whisk, then add the butter and honey.
You should now have a creamy texture. Store it  in the fridge for at least 30 minutes as this helps to create a thermal shock, which will help to get the hump the Madeleines should have.
Bake for about 20 minutes, for the first 10 minutes bake at 200 °C and then low to 170°C. 
When the edges are browned and the hump is pronounced, they are ready.


You Might Also Like

33 Comments

  1. Anch'io le ho provate al miele, divine, ne prendo un paio è scappo, prima che arrivi qualcun'altra....

    ReplyDelete
  2. sono una meraviglia! Bravissima Barbara...
    A presto
    Tiziana

    ReplyDelete
  3. belline!! mmi piacciono le madeleine, perfette per la colazione ^_^

    ReplyDelete
  4. Buone le madeleine al miele...mi copio la ricetta: ho giusto degli stampini che mi aspettano :-) complimenti,
    simona

    ReplyDelete
  5. Belline?sta tata tzè..sono fantastiche!!!!bellissime foto brava!

    ReplyDelete
    Replies
    1. ma che voi??? ahahahahah

      Delete
  6. Buonissime!!! Perfette per l'ora del tè e colazione!!!
    Un bacio!

    ReplyDelete
  7. Ti sono venute benissimo! Immagino anche buonissime!!

    ReplyDelete
  8. Che belle, e che buone!!Le adoro e anch'io ho il nuovo stampo da provare, non vedo l'ora!Un bacione e buon we

    ReplyDelete
  9. E io le guardo e favello... Uffa e' da tanto che voglio lo stampo perché già le senti sciogliersi in bocca:-) le tue sono spettacolari! Baci

    ReplyDelete
  10. Sono veramente stupende, sia le Madeleines, sia le fotografie. Al primo anno di liceo ci avevano fatto leggere l'omonimo brano di Proust, Il profumo delle Madeleines appunto... mi ricordo che mi aveva fatto venire un po' di tristezza :) era malinconico. Adesso lo leggerei con occhi molto diversi, anzi, dovrei proprio prendere in mano Gli esploratori ... non appena troverò il coraggio!

    Complimenti per il bellissimo post
    Mari

    ReplyDelete
  11. cHE BUONE.....HO COMPRATO LO STAMPO TEMPO FA E ANCORA NON HO LE HO FATTE...DOVRò RIMEDIARE!!!

    ReplyDelete
  12. Mi piacciono!!! E il miele di rododendro mi incuriosisce moltissimo!!! Ciao

    ReplyDelete
  13. Quanto mi piacciono le madeleines! E queste al miele sono ancora più gustose!!
    Buona serata!

    ReplyDelete
  14. adoro le madeleines, con il miele ancora non l'ho provate, buon WE, un abbraccio SILVIA

    ReplyDelete
  15. deliziose!sono a dieta ferrea e me ne mangerei una ventina!!!!

    ReplyDelete
  16. ¡Una verdadera delicia!.
    Buen día

    ReplyDelete
  17. mi salvo la ricetta che ora che ho lo stampo posso rifarle! ihih
    brava e buon weekend

    ReplyDelete
  18. Buonissime.....con il miele chissà che profumino!!!!

    ReplyDelete
  19. Dai...che bella ricetta!!! La salvo subito :) Bravissima!!!! Buonanotte!!!

    ReplyDelete
  20. che bella ricetta, lo sai che amo il miele ma le madeleines pur avendo lo stampo, non le ho mai fatte... chissà perchè! Quando mi deciderò sicuramente proverò questa ricetta!!!
    P.S. miiii che belle foto che fai! Sei mitica!

    ReplyDelete
  21. ffffiiiii mi manca lo stampo dunque non ho mai provato a farle ...sembrano tropppooooo buone e carine e sofficiiiiiiiiiiiii

    ReplyDelete
  22. Che belle!! Ecco uno stampo che mi manca davvero bello.. ottimi e stupende le tue .. il miele di rododendro non lo conoscevo!!

    ReplyDelete
  23. un pò tardino per il tè delle 5, solo per l'ora legale... quindi siamo in perfetto orario: porto le bustine e arrivo!!!!!
    che belle foto, barbara...
    ciao!

    ReplyDelete
  24. ciao barbara!! ho letto il tuo profilo.. che bello trasferirsi, cambiare lavoro per seguire una passione.. a me piacerebbe molto ma purtroppo non posso permettermelo!! comunque mi piace qui da te e ti seguirò!! a presto!!

    ReplyDelete
  25. Le adoro! E tra l'altro non le preparo da un secolo, mi hai fatto proprio venire voglia!

    ReplyDelete
  26. Le madeleines sono dei dolcetti che mi affascinano tantissimo con la loro forma perfetta. Non li ho mai fatti perché, come giustamente hai fatto notare, non si possono ottenere senza disporre dell'apposito stampo... e visto che acora non ne dispongo dovrò ancora attendere.
    Ti sono venute magnificamente...
    Buona domenica!

    ReplyDelete
  27. Che belle che sono!! non le ho ancora mai mangiate!! però Proust l'ho letto, e insieme alle tue foto, mi avete fatto venire voglia di provarle al più presto! Un bacione :D

    ReplyDelete
  28. uh, che belle e che buone devono essere! le vorrei fare ma ancora non ho nemmeno lo stampo... mi hai fatto venir voglia, che bontà!

    ReplyDelete
  29. Le madeleines sono così simpatiche!! Non sapevo delle conchiglie!! Ogni volta che le faccio non riesco a staccarmi dallo sportello del forno finche non vedo la gobbetta, è troppo bello vederla spuntare!!

    ReplyDelete
  30. Che belle, da provare!

    ReplyDelete
  31. se inizio a mangiarle poi non riesco a smettere...
    che buone al miele!

    ReplyDelete
  32. per fortuna che non ti piace tanto fare i dolci! sembrano ottime, davvero bellissime con quella gobbetta....me ne mandi una camionata? baci!

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive