, , , , , ,

Ricetta passata di pastinaca con semi di papavero - Parsnip soup with poppy seeds and pancetta.

Tuesday, March 06, 2012

Eccoci con una ricetta semplice: un passato di Pastinica, ovvero una radice molto simile alla carota, solo che ha un colore molto meno intenso, il gusto è altrettanto dolce e che ho cercato di rendere ancora più particolare con semi di papavero e con una magnifica pancetta stesa di Martina Franca, la quale ha un sapore davvero delicato, io l'ho mangiata anche cruda!  Ad ogni modo se siete di passaggio a Martina Franca, la dovete proprio provare.
Questa ricetta è stata realizzata con il preziosissimo aiuto di Ariete Passì, assolutamente da avere nella propria cucina!


Ingredienti per 4 persone
  • 1 cipolla
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 250 gr. di pastinaca
  • sale allo zafferano
  • semi di papavero
  • olio di oliva
  • pancetta stesa di Martina Franca 
  • 1 cucchiano di curry
  • 1 cucchiano di curcuma
  • pepe verde
Sbucciate e lavate le verdure infine tagliatele grossolanamente. In un ampia pentole mettete un filo d'olio con il curry e la curcuma fino a che non otterrete una salsina ed unite le verdure facendole saltare qualche momento.
Abbassate la fiamma e coprite con l'acqua bollente o del brodo vegetale, quando tutte le verdure si saranno ammorbidite dopo circa 30 minuti, frullatele.
Rimettete sul fuoco per  altri 5 minuti e aggiustate di sale. Nel frattempo tagliate in striscioline la pancetta e fatela abbrustolire in una padella.
Servite con pepe appena macinato, semi di papavero e pancetta croccante.
Buon Appetito.


English:
this is a  simple recipe, a parsnips soup, which is a vegetable root very similar to the carrot, but with a sweet taste. I've tried to ​​give it a more special taste by adding some poppy seeds and a fantastic pancetta from Martina Franca, which has a very delicate and delicious flavor. However if you haven't got the chance to go to Martina Franca.


Ingredients for 4 people

  • 1 onion
  • 1 potato
  • 1 carrot
  • 250 gr. of parsnips
  • saffron salt 
  • poppy seeds
  • olive oil
  • pancetta Martina Franca 
  • 1 teaspoon curry powder
  • 1 teaspoon of turmeric
  • green groundpepper

Peel, wash and chop roughly the vegetables. In a pan put a drizzle of olive oil with the curry powder and turmeric until you get a thin sauce and then add the vegetables.
After a few minutes reduce the heat and add boiling water or vegetable stock. Coock until when all the vegetables are soft, it should take about 30 minutes and blend them.
Put on the heat again for 5 minutes and season with salt and pepper. Meanwhile cut the bacon into strips and let it roast in a pan.
Serve with freshly ground pepper, poppy seeds and add the crispy bacon on top.
Bon appetit.

You Might Also Like

21 Comments

  1. Un vero comfort food... visto che si stanno per abbassare nuovamente le temperature, tornare a casa e trovare questa crema così particolare conforta sicuramente. Così è una vera gioia tornare a casa dopo una lunga giornata trascorsa in ufficio.

    ReplyDelete
  2. con le temperature più basse che ci sono da ieri questa crema ci vorrebbe proprio. un abbraccio

    ReplyDelete
  3. Mai assaggiata la pastinaca, a dirla tutta credo di non averla nemmeno mai vista ... diventerà la mia nuova fissazione finchè non la trovo !!
    Mi piace questa zuppa ! Buona giornata

    ReplyDelete
  4. Ha un colore molto delicato, merito degli ingredienti e di chi li ha "trasformati". Deve essere buonissima.

    Brava Barbara

    ReplyDelete
  5. mai mangiata ma mi ispira parecchio!

    ReplyDelete
  6. Ciao Barbara,che bella ricetta!!! moltooo speziata come piace a me!!!!
    P.s. sono felice di essere tornata e di avervi ritrovate tutte!!!!
    Chiedo anche a te scusa per la mia assenza.
    Un abbraccio Gina

    ReplyDelete
  7. sembra davvero deliziosa, anche se non l'ho mai vista nè a conoscevo! diventerà il mio nuovo oggetto del desiderio alla prossima visita al supermercato ^_^ un bacione!

    ReplyDelete
  8. il profumo di questa delizia arriva fin qui, complimenti ha un aspetto delizioso.

    ReplyDelete
  9. Oddio come mi piace..non che l'ho mangiata,ma nel senso che la vorrei provare!!Poi ha un bellissimo aspetto..good good!!

    ReplyDelete
  10. Mai assaggiata nemmeno io la pastinaca, per contro la pancetta la conosco fin troppo bene :) Bellissime le tue foto e molto interessante l'uso dei semi di papavero.
    A presto
    Mari

    ReplyDelete
  11. Ciao Amica mia bella!!!!!
    Il passì lo voglio al più presto nel mio cassettone degli elettrodomesticiiiii!!!!!!!
    Sai che non ho mai visto una pastinica??? Sono sempre stata abbastanza scettica perchè una volta ho letto un libro nel quale una tizia avvelenava un prete con un intruglio a base di questo tubero (è un tubero, vero???). Però dalla faccia della tua zuppa un assaggio lo farei, eccome! Un bacione tresor

    ReplyDelete
  12. Un piatto da replicare al più presto, che non conoscevo...E mi ispira assai...Brava!
    simo

    ReplyDelete
  13. i lavvvvv parsnips!!!! roasted o nel mash ...mmmmm anche nella zuppa mi fanno una gola! bacio

    ReplyDelete
  14. Ma che bella questa zuppa! Ha un colore così vivo e accesso...e poi dev'essere così saporita e gustosa! Brava!!!

    ReplyDelete
  15. le pastinache le ho viste da tempo ma non le trovo mai,un pò come la storia del rabarbaro!!!!beata e che ce l'hai fatta....dev'essere squisita,
    Marika

    ReplyDelete
  16. Non conoscevo questa radice !!!!!La tua zuppa è veramente invitante. Ciao

    ReplyDelete
  17. io non la conoscevo...ma ha dei colori molto belli e contrastanti! Davvero invitante!!! ;) Notte!

    ReplyDelete
  18. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  19. bti ho assegnato il premio cake blog di qualità...passa da me per ritirarlo...baci

    ReplyDelete
  20. Buona la crema...io le adoro anche d'estate!

    ReplyDelete
  21. Buondì!
    non pensavo esistesse una pianta che si chiama pastinaca!
    da oggi si! e ho imparato anche che con la sua radice si può preparare una zuppa super squisita! Grazie!

    ReplyDelete

Grazie per il commento
Blog di cucina di Barbara, food blog

Badge google


Blog Archive